• Home »
  • Copertina »
  • Pallanuoto uomini A2 – Anteria Telimar impegnata a Roma a caccia del tris

Pallanuoto uomini A2 – Anteria Telimar impegnata a Roma a caccia del tris

Fabrizio Di Patti ed Alessandro-Sansone (Anteria Telimar) in azione difensiva

Fabrizio Di Patti ed Alessandro-Sansone (Anteria Telimar) in azione difensiva

Il 2014 inizia con una trasferta nella capitale per l’Anteria Telimar Palermo. Dopo la lunga pausa per le feste natalizie, la squadra allenta da Ivano Quartuccio sarà domani ospite della Roma Nuoto alla Piscina del Foro Italico con inizio alle 15 (arbitri Bonavita e Tempesta) per la quarta giornata di andata del girone Sud del campionato nazionale di pallanuoto maschile di serie A2.

La squadra dell’Addaura punterà alla terza vittoria consecutiva dopo i successi con Latina ed Anzio. Una nuova affermazione consoliderebbe non solo il buon momento del Telimar ma renderebbe la classifica ancora più interessante.
I palermitani punteranno quindi sul centroboa Francesco Paolo Lo Cascio, a segno sei volta nell’ultima uscita stagionale col Latina, e sull’esperienza del capitano Zubcic, di Di Patti ed Ercolano.
Si segnala il ritorno in rosa di Adriano Covello, secondo centroboa, classe ’95, di nuovo tra i convocati dopo un lieve infortunio alla mano destra.

Il Telimar se la vedrà con la neopromossa Roma Nuoto ma questo non deve far pensare che sia un match facile. Adispetto dei quattro punti conquistati finora in campionato, la squadra allenata da Massimiliano Fabbri è stata totalmente rivoluzionata rispetto alla passata stagione.
I quattro acquisti più importanti, Gazzarini, Lisi, Faiella e Letizi, sono avversari di esperienza, che hanno dato in passato filo da torcere in più di un’occasione all’Anteria TeLiMar.

Il vicecapitano Fabrizio Di Patti ha così commentato la vigilia di questa ennesima sfida ad una squadra laziale:

“In partita – dice – dovremo cercare di puntare sulla nostra freschezza di gioco e sullo spirito di gruppo. Una prova importante, dopo la pausa natalizia. E chissà che la Piscina del Foro Italico di Roma non ci porti ancora una volta fortuna”.

Il presidente Marcello Giliberti ha detto:

“Partita importantissima e molto difficile, questa che giocheremo al Foro Italico contro la Roma Nuoto, squadra neopromossa ma ben strutturata in grado di puntare alle zone alte della classifica, che ha già fatto un colpaccio pareggiando fuori casa a Siracusa contro l’Ortigia, che è a mio avviso la migliore formazione del nostro girone Sud. Anche se sarà durissima, il nostro obiettivo e’ fare bottino pieno. Ma per riuscire a centrarlo dovremo essere perfetti, giocando con grande dinamicità ed intensità sino all’ultimo secondo, cercando di fiaccare i nostri esperti e pesanti avversari, molti dei quali hanno svariati campionati di A1 alle spalle. La nostra squadra sta attraversando un buon periodo di forma, anche se scontiamo la mancanza di partite ufficiali e di allenamenti di livello dall’ultima partita di campionato del 21 dicembre. Se dovessimo riuscire ad uscire con un risultato utile dalla caldissima vasca del Foro, saremmo lanciati verso le zone altissime della classifica”.

LE FORMAZIONI

Anteria TeLiMar: 1. Alessandro Sansone, 2. Kresimir Zubcic (Cap.), 3. Gabriele Galioto, 4. Fabrizio Di Patti, 5. Alberto Andaloro, 6. Luciano D’Aleo, 7. Giorgio Giliberti, 8. Adriano Covello, 9.Francesco Paolo Lo Cascio, 10. Mario Raimondo, 11. Aldo Ercolano, 12. Diego Geloso, 13. Fulvio Adelfio – Allenatore: Ivano Quartuccio.

Roma Nuoto: 1. Claudio Gazzarini, 2.Fabrizio Liolli, 3. Andrea Esposito, 4.Campana, 5. De Vecchio, 6. Daniele Lisi, 7. Simon Botto, 8. Edoardo Martella, 9. Pappacena, 10. Valerio Angelini, 11.Gabriele Letizi, 12. Alessandro Faiella – Allenatore: Massimiliano Fabbri.