Pallamano giovanile – Aragona segna due gol ed è protagonista del pareggio dell’Italia con la Lettonia

Francesco Aragona (Kelona), con la maglia della Nazionale Under 18

Francesco Aragona (Kelona), con la maglia della Nazionale Under 18

E’ positivo l’esordio alle qualificazioni degli Europei Under 18 della Nazionale di Fabrizio Ghedin. A Minsk, in Bielorussia, conto la Lettonia finisce in parità 30-30 e Francesco Aragona, del Kelona, è protagonista con una doppietta.
La giovanissima promessa della pallamano palermitana ha anche avuto il merito prima di pareggiare con un’azione di forza e di fissare il punteggio sul 30-30 e successivamente di intercettare un tiro franco degli avversari allo scadere che avrebbe regalato i tre punti ai lettoni.

C’è comunque qualche rammarico visto che il “sette” italiano era avanti 16-12 all’intervallo.

Domani gli Azzurrini se la vedranno con i padroni di casa della Bielorussia che ha già incontrato la Lettonia superandola 36-26. Imperativo vincere per qualificarsi alle fasi finali ma sembra fin da ora un’impresa.

IL TABELLINO

Italia – Lettonia 30-30 (p.t. 16-12)
Italia: Lorusso, Randes, Bonassi 10, Agosti 8, Bacher 3, Marino 3, Aragona 2, Bragato 2, Hellweger 1, Miori 1, Bettini, Bignardi, Bortolot, Giovanardi, Guinci, Penn. All: Fabrizio Ghedin
Lettonia: Lielais 10, Kivlenieks 7, Kreicbergs 4, Jablonskis 3, Hovratovics 2, Kurzemnieks 2, Greckis 1, Uscins 1, Borinseko, Borodkins, Germovs, Gruzinskis, Lebedevs, Mezulis, Skopincevs, Trukans. All: Andrejs Narnickis
Arbitri: Marko Boricic (SRB) – Dejan Markovic (SRB)
Delegato EHF: Isgandar Asgarov (AZE)