Pallavolo uomini C – Elettronica Cicala soffre ma espugna Terrasini; MedTrade Capaci quarta

elettronica cicala 2 09122013

Soffre, trema ma alla fine vince al tie-break e continua a nella striscia positiva. L’Elettronica Cicala Palermo centra a Terrasini la sesta vittoria in altrettante partite del girone A del campionato regionale di serie C maschile di pallavolo.
E’ stata un’affermazione voluta ma quanto mai sofferta per la squadra del duo Ferro-Casubolo. Il match clou si è mostrato tale e, soprattutto ricco di emozioni. La battaglia entra subito nel vivo nel corso del primo set che i padroni di casa si aggiudicano per 26-24. E’ la prima frazione che l’Elettronica Cicala Palermo cede in questa stagione.

La capolista, si rifà sotto e si aggiudica facilmente il secondo set per 25-16. Il Terrasini non ci sta e ritrova il comando del gioco 25-20 nel terzo parziale. A quel punto si sveglia definitivamente il Cicala che prima pareggia restituendo il 25-20 degli avversari e poi al tie-break si impone 15-9 lasciando il primo punto della stagione.
Da notare come nel quarto set sia entrato in campo proprio Nicola Ferro, tecnico del Cicala che ha sostituito Tamburello infortunato.

Ed il Brolo, vittorioso in 3 set sul campo a Mazara, insegue a -2 ma con una partita in meno (quella con l’Hobby Volley) da recuperare.

La MedTrade Capaci va al quarto posto grazie al 3-1 esterno ai danni dell’Hobby Volley. Anche questo derby è stato caratterizzato da un equilibrio sostanziale. Soprattutto nei primi due set. I capacensi vanno sull’1-0 grazie al 27-25 ai vantaggi. Stesso identico parziale lo restituiscono i padroni di casa per il momentaneo 1-1. Poi la MedTrade sale in cattedra: 25-17 e 25-14 per un 3-1 di peso.

Ad Altofonte, l’Olimpia Volley soffre ma ha la meglio al tie-break dell’APD Volley Sciacca. E’ una vittoria di cuore perché gli altofontini sono sotto 0-2 (22-25 e 25-27) ma poi c’è la rimonta: 25-19; 25-21 e 15-9 nel quinto e decisivo set per due punti che fanno morale ma anche classifica visto l’ottimo quinto posto.

C’è anche il primo acuto del Club Leoni che trova sotto l’albero di Natale i primi tre punti stagionali. Nel match tra le cenerentole del raggruppamento, i ragazzi guidati da Pippo Gennaro vincono con un perentorio 3-0 ai danni del Pluriass Porto Empedocle. E’ partita vera per i primi due set: 25-23 e 25-21 mentre il terzo parziale è una passerella: 25-6.

Ko, infine, per le Frecce Azzurre affondate in casa 3-0 dalla Libertas Partanna (25-16; 25-12; 25-12).

LA CLASSIFICA 

  1. Elettronica Cicala 17 punti
  2. Asd Sport Volley Brolo 15* una partita in meno
  3. Polisportiva Libertas Partanna 15
  4. Medtrade 13 
  5. Olimpia Volley 11
  6. GS Pallavolo Terrasini 11
  7. Essepiauto Mazara 8
  8. Apd Volley Club Sciacca 5
  9. Asd Frecce Azzurre 4
  10. SP Hobby Volley Asd 3*
  11. APD Club Leoni 3
  12. Pluriass Porto Empedocle 0.